Il collo del piede

IMG_5844Io, da piccola, feci danza in una maniera talmente indifferente e svogliata che a malapena mi ricordo di averla fatta. Me lo ricordo solo per via del collo del piede. Ho questo collo del piede che apparterrebbe a una ballerina, se non appartenesse a me. E’ così, c’è questa cosa così bella, elegante e da cigno nel mio corpo che davvero non capisce cosa ci faccia in mezzo a tutto il resto. Allora provo a spiegargli che è stata la danza, quell’annetto sgangherato di danza, a portarlo a me, quell’annetto in cui io crescevo e la mia struttura si formava e la danza mi costrinsero a farla perché “qualcosa devi fare, dai” e io avrei preferito mille volte andarmi a drogare leggero sul muretto vicino alla chiesa, invece no, la danza. Allora provo a raccontare al collo del piede che non si deve sentire a disagio per il fatto di essere una parte del mio assemblaggio fisico, poteva andargli peggio: avrebbe potuto sostenere qualcuno che cammina pesante e io non cammino pesante, avrebbe potuto dover fare i conti con quelle trappole per piedi da 300 euro che piacciono alle donne e io, invece mai, mai gli farei una cosa del genere. Allora, però, abbiamo raggiunto un accordo: lui ha promesso di non lamentarsi e non recriminare, io che lo avrei fatto accarezzare da te il più possibile. Mi è parso un buon compromesso. Insomma, ora mi tocca chiederti una mano, è per il mio piede.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...