The very inspiring blogger aword

premio

 

Fatico molto a tenere un blog (e dico “tenere” e non “gestire”, perché credo che una gestione presupporrebbe azioni più sofisticate di fare copia e incolla da un word a un altro format grafico, quando capita e mi va. Ed è esattamente questo che faccio io).

Il dono-disgrazia della sintesi non mi aiuta: tutto quello che può durare cinque minuti, se dura sei, mi fa star male.

Ecco perché 345 tweet mi pesano meno di un articolo mediamente lungo.

Nel leggere, ho un bisogno vitale di centellinare.

Limite mio, ovvio.

Poi capitano occasioni come questa che mi sorprendono, imbarazzano e, contemporaneamente, mi fanno capire che ho ancora molto da imparare, sulla scrittura, senza dubbio, ma, soprattutto, sulle persone.

 

Per cui procedo, col vento in poppa (piccola poppa, una seconda, direi), a fare quello che va fatto.

Queste sono le regole del premio.

1. Ringraziare il/la blogger che vi ha nominato.
2. Elencare le regole e visualizzare il logo del premio.
3. Condividere 7 fatti su di voi.
4. Nominare 15 blogger e notificargli la nomination.

Ringrazio Lara dice no (http://laradiceno.wordpress.com/) , La Pazza (http://sonopazzaio.wordpress.com/) e Cucciola di Cobra (http://spontaneamente.wordpress.com/) per la loro segnalazione.

(Che, a pensarci, già su questo pensiero sobrio, rischio la camicia di forza, ma vado avanti).

Vi segnalo prima i blogger che leggo volentieri, così, chi non fosse interessato alle 7 cose su di me (potrei capirlo), può registrarli e non proseguire.

Sono seri, semi-seri, delicati, profondi, strappabudella, professionali.

Chi, come e perché, scopritelo voi.

http://laradiceno.wordpress.com/

http://mafedebaggis.it/

http://sotterfugi.org/

http://butlerstevens.wordpress.com/

http://erafilobandini.wordpress.com/

http://blog.mestierediscrivere.com/

http://www.stazzitta.it/

http://www.aliceayres.com/

http://sonopazzaio.wordpress.com/

http://sarapianta.wordpress.com/

http://purtroppo.wordpress.com/

http://andmaug.tumblr.com/

http://spontaneamente.wordpress.com/

http://www.gabrielemartelloni.com/

http://ilpadiglionedoro.wordpress.com/

http://andreapomella.com/

 

Le sette cose su di me, oggi, 14 luglio 2014, alle 17.17 (se me le chiedessero domani, probabilmente, direi altro.)

 

  1. La mia maestra delle elementari fu particolarmente fiera di me quando, in un tema sull’importanza dell’educazione, scrissi che risponderle male era un reato. Lo fece leggere a tutta la scuola e io, naturalmente, divenni un’eroina per gli insegnanti e una leccaculo per i compagni di classe. Ma, forse, allora, il concetto di laccaculo non ci era ancora completamente chiaro, per cui continuammo, ignari, a fare ricreazione tutti insieme, ingozzandoci di merendine.
  2. Vivo passioni molto intense, violente, purissime e durature, ma solo per me, naturalmente.
  3. Mi sovvengono ricordi di guerra di una vita precedente: ho ben presente il volto di un uomo, con una divisa verde e un’arma a tracolla che mi sorride. Gli sparano subito dopo. Io so di morire sotto i bombardamenti, tra le macerie di una Chiesa. Credo sia il motivo per cui scelgo prevalentemente vestiti scuri, linee pulite, come se indossassi sempre una divisa. No, non sono in analisi, ma, grazie, ci penserò.
  4. Non so nuotare e i luoghi dei quali non si vede il fondo mi spaventano a morte. Specie se hanno nomi e cognomi.
  5. Mi sono trasferita a Roma 11 anni fa da dall’Abruzzo e ho vissuto cinque anni in un b&b con quattro uomini. È stato il periodo più bello della mia vita. No, non c’era alcun risvolto porno, brutti maliziosi.
  6. Non mi voglio sposare e non voglio avere figli. Il motivo sta al punto 2.

E 3.

E 4.

E, forse, anche 5.

  1. Non faccio amicizia facilmente, sono troppo sarcastica. Ancora meno facilmente mostro chi sono e, naturalmente, ho un debole per chi è come me. Quindi, vedete? Non ci incontreremo mai. Ma vi penserò parecchio, ve lo prometto.

8 risposte a "The very inspiring blogger aword"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...