Svegliati

Mentre il dolore tra spalla e scapola si è fatto insopportabile e un raggio di sole ha deciso di sbeffeggiare le case, mi addormento. Funziona così quando mi pare troppo. E sogno.

Sogno le assi di legno, dentro un cantiere tutto fango, testosterone e polveri bianche, coi chiodi arrugginiti sporgenti come occhietti di lumache meccaniche e “non ci camminare lì sopra che cadi”.

Cado. Sì, cado.

Sogno scarpe lucide da bambina che facevano male e lacrime del non volerci andare, no, non ci voglio andare all’asilo, non voglio mescolarmi con quelli piccoli, con piccole scarpe, piccole bocche a cuore, piccoli nasi freddi, piccole voci aggressive.

Sogno il furto di un’auto scassata rosso metallizzato che poi io non sapevo niente perché gli amici non si tradiscono mai, anche se sono dei ladri. Ladri sfortunati.

Sogno i due cani che ho dato via perché non mi potevo più occupare di loro e sogno che mi abbandonino dentro un bosco fitto di alberi alti, contorti e pieni di formiche rosse carnivore, ansiose di sbranarmi e farsi il letto con le mie cartilagini.

Sogno il prete che mi dice “il corpo di Cristo” e io rispondo “amen” perché ho frequentato il catechismo e lo so come ci si comporta in queste situazioni e l’ostia mi si schianta subito sul palato e io non la riesco a staccare con la lingua, allora la carezzo con quelle quattro papille gustative in dotazione e non sento alcun sapore, né Dio, ma prego, prego fortissimo che tutto mi si stacchi da dosso, ostia compresa, e io possa essere libera, finalmente libera, ma più che libera, forse eterea, forse evanescente.

Mi sveglio, delusa di non essere aria.

Morirò in circostanze misteriose e nessun giornale ne parlerà.

9 risposte a "Svegliati"

  1. Alcuni passaggi sono notevoli, come “Sogno scarpe lucide da bambina che facevano male..”, altri un po meno. Secondo me il finale è “Mi sveglio, delusa di non essere aria”, non so il riferimento al giornale che non ne parlerà sembra stonare il ritmo e l’atmosfera che avevi così bene trasmesso. Però mi piace e magari io dico solo stronzate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...