14 righe sulla passione. E qualche spazio.

Esistono fondamentalmente due modi di vivere una devastante passione amorosa:

1. la incontri, succede, non l’avevi previsto, impazzisci: la vuoi e la sua potenza ti brucia, ti consuma, ti dissangua, ti sfibra e ti esaurisce presto, lasciandoti privo di sensi sul pavimento del tuo essere, con la bavetta laterale alla bocca. Per questo e altri motivi meno interessanti, finisci per detestarla, accusarla di non essere possibile, distorcerla nel tuo ricordo e spergiurare che mai più. Ma poi, chissà.
2. la incontri, succede, non l’avevi previsto, impazzisci: la vuoi e la sua potenza ti esalta, ti rinvigorisce, ti rinforza, amplifica sensi che non ricordavi di avere, conferisce significato e direzione a tutto quello che fai, ti spiccia casa e, per nessun motivo al mondo, vorresti che finisse mai. Per questo e altri motivi meno interessanti, ti fa un buco grosso così a cavallo tra “ma per te non era lo stesso? Io mica stavo da solo..mi sembrava proprio che anche tu…” e “Oddio, esagero, sono pazzo, devo andare in analisi prima possibile.”

Secondo una ricerca inesistente che ho appena inventato, le probabilità che la categoria 1 e la categoria 2 si si innamorino tra loro è desolatamente elevata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...