(Ar)matura

Che il Manzoni fosse eclettico io non lo sapevo finché non me lo spiegò Di Curzio. Che Di Curzio fosse gay, invece, me lo spiegò la mia compagna di studi del tempo, Flavia. Di Curzio era sicuramente gay perché – secondo la sua teoria – quell’andatura leggermente imbolsita e quella solitudine di cui amava circondarsi, evitando cene con gli altri professori e capannelli con gli studenti, lo certificava.

Di Curzio illustrava la letteratura giocherellando con un anello – altro inequivocabile segnale di omosessualità, a detta di Flavia. Ci parlò di un Torquato Tasso pretestuoso e di un romanticismo intenso, avvolgente. Ma c’era da aspettarselo, visto che era gay.

Poi ci fu il casino di fine anno. Di Curzio si opponeva alla promozione di un nostro compagno perché “io mi rifiuto di promuovere un buzzurro, un ignorante, solo perché sa fare uno sputazzo su un foglio: io ci so cagare su un foglio!”

Di Curzio odiava insegnare in un liceo artistico. Il nostro compagno fu promosso e tutti andammo in vacanza scordandoci gli uni degli altri.

L’anno successivo ci fu la maturità. E io portai il Manzoni. E Di Curzio venne a sentirmi. Dissi alla commissione che era eclettico e tutti si guardarono stupiti. Mi chiesero da chi avessi appreso questa lezione, io mi voltai e indicai lui, seduto in fondo alla sala, e poi aggiunsi: “grazie, professore”, e il presidente di commissione mi fece eco: “grazie, professore”.

A Di Curzio salirono le lacrime come se stesse subendo l’implosione di un perimetro molto più ampio, le ricacciò altrove, annuì impercettibilmente, poi, a metà del mio esame, uscì.

6 risposte a "(Ar)matura"

  1. Mi hai fatto ricordare del mio professore di matematica, un giorno mi spiegò Leopardi (come lui nessuno)… e da quel giorno un nuovo mondo si aprì dentro di me, un mondo fatto di libri poesia, grandi e piccoli scrittori. Incredibile come un prof di matematica possa farti innamorare della Letteratura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...